Aileen Cannon affronta una dura prova dopo che Yuscil Taveras si è rivolta a Trump

Il giudice che supervisiona il caso dei documenti riservati di Donald Trump dovrebbe tenere un’udienza per discutere i potenziali conflitti di interessi tra gli avvocati coinvolti nel procedimento, dopo che un dipendente di Mar-a-Lago si è rivoltato contro l’ex presidente, ha detto un esperto legale.

L’analista legale ed ex procuratore federale Joyce Vance ha reagito alla notizia che Yuscil Taveras, direttore IT del resort di Trump in Florida, ha ritrattato “la sua precedente falsa testimonianza” e ora dice che l’ex presidente e altri due accusati nel caso dei documenti riservati, aiutante di Trump Walt Nauta e l’addetto alla manutenzione Carlos De Oliveira hanno preso provvedimenti per eliminare i filmati delle telecamere di sicurezza che erano stati ricercati dai procuratori federali.

Trump, Nauta e De Oliveira si sono dichiarati non colpevoli di tutte le accuse contro di loro nel caso dei documenti riservati, comprese le accuse di ostruzione.

Il cambio di testimonianza di Taveras, rivelato martedì nei documenti giudiziari, è arrivato dopo che il lavoratore IT ha cambiato avvocato da uno pagato dal PAC di Trump, Stanley Woodward, a uno fornito dal governo federale.

  Aileen M. Cannone
Il giudice Aileen M. Cannon è stato invitato a tenere un’udienza sul conflitto di interessi dopo che un testimone chiave nel caso dei documenti riservati si è rivoltato contro Donald Trump.
Distretto meridionale della Florida

L’implicazione di Taveras contro l’ex presidente è avvenuta dopo che i pubblici ministeri che lavoravano nell’ufficio del procuratore speciale Jack Smith avevano sollevato preoccupazioni sul fatto che Woodward, che rappresenta Nauta, potesse avere un conflitto di interessi perché rappresentava anche Taveras, che è stato identificato nell’accusa sostitutiva come “Trump Employee 4. “

I pubblici ministeri avevano sollevato preoccupazioni simili anche nei confronti di John Irving, che difende De Oliveira nel caso dei documenti riservati, poiché rappresenta anche altri che potrebbero essere chiamati come testimoni nel processo.

Vance ha detto che il giudice Aileen Cannon, che presiede il caso dei documenti riservati, dovrebbe ora tenere un’udienza sul potenziale conflitto di interessi con gli avvocati di Nauta e De Oliveira.

“Stasera abbiamo appreso che l’impiegato n. 4 di Trump (ora identificato come Yuscil Taveras) ha ‘ribaltato’ e ha ritrattato la sua precedente testimonianza di non sapere nulla dei tentativi di manomettere i filmati di sicurezza presso [Mar-a-Lago] dopo che un giudice ha lasciato [him] conferire con un difensore d’ufficio federale invece che con il suo avvocato finanziato da Trump,” ha pubblicato Vance su X, ex Twitter.

Vance ha anche condiviso uno screenshot della sua newsletter prima di discutere del potenziale conflitto di interessi, sottolineando come Woodward abbia affermato di non rappresentare più Taveras e abbia suggerito che Cannon potrebbe respingere le prove fornite dal lavoratore IT per evitare un simile conflitto.

“L’ultima parte è una stupidaggine: l’avvocato ha detto: ‘nessun problema qui’, escludi semplicemente le prove che il mio ex cliente potrebbe offrire e presto magia, nessun conflitto. Ora sappiamo che è Taveras, che ha detto la verità dopo aver trovato un nuovo avvocato È una posizione “straordinaria”, cioè non supportata giuridicamente”, ha aggiunto Vance.

“Se il giudice Cannon si rifiutasse di tenere un’udienza e di consigliare i due coimputati di Trump nel caso MAL del conflitto, ciò rivaleggia con le sue precedenti decisioni in quanto così sbagliate dal punto di vista legale, che ci sarebbe una seria considerazione in appello sulla sua idoneità a restare”. sul caso.”

Cannon in precedenza ha dovuto affrontare richieste di ricusazione dal caso dei documenti riservati a causa delle preoccupazioni sulla sua imparzialità nei confronti di Trump, nonché di precedenti decisioni di cui ha beneficiato l’ex presidente durante il procedimento.

La questione riguardante Woodward e la sua consulenza legale mentre rappresentava sia Nauta che Taveras è stata sollevata anche dai procuratori federali negli atti.

“Consigliare all’Impiegato Trump 4 di correggere la sua testimonianza giurata comporterebbe una testimonianza che incriminerebbe l’altro cliente del signor Woodward, Nauta; ma permettere che la falsa testimonianza dell’Impiegato Trump 4 non venga corretta lascerebbe l’Impiegato Trump 4 esposto ad accuse penali per falsa testimonianza”, hanno scritto.

Woodward è stato contattato per un commento via e-mail.

De Oliveira è accusato di aver chiesto aiuto a Taveras per cancellare i filmati di sicurezza richiesti dai procuratori federali tramite mandato di comparizione.

Quando Taveras ha testimoniato davanti al gran giurì nel marzo 2023, ha ripetutamente negato o affermato di non ricordare alcun contatto o conversazione sui filmati di sicurezza a Mar-a-Lago, un’affermazione che i pubblici ministeri hanno definito “falsa”.

Il 5 luglio, Taveras ha informato un giudice che non desiderava più essere rappresentato da Woodward e ha chiesto che gli fosse fornito un avvocato federale.

Dopo aver ricevuto un nuovo avvocato, Taveras “immediatamente” ha ritrattato la sua precedente falsa testimonianza e “ha fornito informazioni che implicavano Nauta, De Oliveira e Trump nei tentativi di cancellare i filmati delle telecamere di sicurezza, come stabilito nell’accusa sostitutiva”, affermano i documenti del tribunale.

Discutendo lo sviluppo del caso dei documenti riservati, l’ex vice procuratore generale Harry Litman ha postato su X: “Immagina di far parte della giuria del MAL. Taveras testimonia di aver mentito quando ha chiesto all’avvocato pagato da Trump di cambiare avvocato e di dire la verità IL [defendant’s] colpevolezza.

“E Trump, Nauta e De Oliveira non testimoniano, perché non lo faranno. Ora aggiungiamo il resto delle prove schiaccianti, compresi i video.”

Leave a Comment