Il debutto della nuova auto sportiva Lotus Emira segna un nuovo capitolo per la casa automobilistica britannica

Il futuro di Lotus è arrivato. Una nuova auto sportiva a motore centrale, chiamata Lotus Emira, ha debuttato oggi segnalando un cambiamento di enterprise e prestazioni rispetto a Elise, Exige ed Evora.

“L’Emira è un punto di svolta per Lotus”, ha affermato Matt Windle, amministratore delegato di Lotus Cars. “Si erge come un faro di tutto ciò che abbiamo raggiunto fino ad oggi nella trasformazione del business, l’incarnazione dei nostri progressi. È una pietra miliare molto significativa nel nostro percorso per diventare un marchio di auto ad alte prestazioni veramente globale”.

Emira guida la nuova Lotus Sports Car Architecture. Il suo telaio in alluminio incollato è avvolto da pannelli della carrozzeria ispirati all’Evija, un’hypercar completamente elettrica che l’azienda intende portare sul mercato in futuro.

L’auto è circa sei pollici più lunga di una Jeep Wrangler ma quasi della stessa larghezza. Sarà alto solo due piedi. Nella sua forma più leggera, l’Emira pesa poco più di 3.000 libbre.

“L’Emira cattura il dramma visivo di una supercar esotica, con grandi proporzioni, ampia impronta e un abitacolo che si trova in basso tra fianchi muscolosi”, ha dichiarato Russell Carr, direttore del design di Lotus.

Il suo posteriore affusolato, l’ampio posteriore e le portiere e le prese d’aria scolpite trasudano uno stile da supercar. I fari full LED verticali sono di serie. L’auto porta un badge Emira sul lato, integrato nel montante C. Negli angoli posteriori sono presenti gruppi ottici a LED a forma di C collegati tra loro da una sottile luce di cease. I doppi tubi di scarico alloggiati in nero si trovano sotto la luce.

Lotus ha equipaggiato il modello con cerchi commonplace da 20 pollici (sono disponibili cinque opzioni) avvolti in pneumatici Goodyear Eagle F1 Supersport. Gli pneumatici Michelin Pilot Sport Cup 2 sono disponibili con il Lotus Drivers Pack.

Lotus trasferirà parte della vecchia ingegneria nel nuovo modello. La Emira First Edition otterrà la sua potenza dal V6 da 3,5 litri derivato dalla Toyota esistente. Le auto prodotte dopo l’property del 2022 avranno una Mercedes-AMG turbo-quattro da 2 litri per spingerla. Entrambi i motori saranno disponibili abbinati a cambio manuale, automatico o doppia frizione.

1 di 22

Lotus afferma che l’Emira First Edition sarà in grado di raggiungere da 360 a 400 cavalli di frenata e avrà un tempo da zero a 62 mph di 4,5 secondi. Supererà a 180 mph.

Sono disponibili le modalità Tour e Sport che consentono ai conducenti di personalizzare la guida, la guida e la manovrabilità dell’Emira.

La casa automobilistica introduce un livello superiore di qualità e tecnologia nei suoi interni con l’Emira. I progettisti hanno deciso di ridurre al minimo le distrazioni per i conducenti e fornire una vera esperienza di cabina di pilotaggio. Una plancia avvolgente e superfici soft-touch giocano a vicenda per rendere l’interno dell’auto un ambiente accogliente. C’è un volante a fondo piatto.

Lotus ha creato la cabina per includere ingresso/uscita e altezza libera migliori della categoria.

I sedili regolabili elettricamente in quattro direzioni, progettati per essere comodi durante i lunghi viaggi, sono di serie. Gli acquirenti possono passare al sedile sportivo premium disponibile con regolazione elettrica a 12 vie.

Al centro del cruscotto si trova uno schermo di infotainment da 10,25 pollici, che completa la funzionalità dello schermo informativo per il conducente da 12,3 pollici dell’auto. Apple CarPlay e Android Auto sono di serie. È disponibile un sistema audio premium KEF.

Altre caratteristiche e tecnologie commonplace e disponibili includono accesso senza chiave, cruise management, tergicristalli con rilevamento della pioggia, specchietti laterali ripiegabili elettrici, sensori di parcheggio posteriori, specchietto retrovisore con oscuramento automatico, airbag a tendina, launch management, localizzatore di veicoli rubati, cruise management adattivo, un sistema anticollisione, avviso di affaticamento del conducente, informazioni sui segnali stradali, un limitatore di velocità, avviso di deviazione dalla corsia, avviso di traffico trasversale posteriore e assistenza al cambio di corsia. Porte USB, prese da 12 volt e spazio per contenere bottiglie d’acqua si aggiungono all’elenco delle funzionalità.

Il prezzo per la Lotus Emira dovrebbe partire da meno di £ 60.000. Le prenotazioni per l’auto vengono ora accettate presso i concessionari di tutto il mondo.

Leave a Comment