Le difese russe del fiume Dnepr sono “più deboli” a causa del ritiro dei reggimenti degradati: Regno Unito

Il ridispiegamento da parte della Russia delle sue unità aviotrasportate (VDV) potrebbe rendere vulnerabili le truppe di Mosca sulla sponda orientale del fiume Dnepr, hanno affermato funzionari della difesa britannica.

Nel suo aggiornamento quotidiano di sabato, ha dichiarato il ministero della Difesa britannico che la Russia aveva probabilmente schierato le unità VDV dall’oblast di Kherson al settore Orikhiv nell’oblast di Zaporizhzhia, dove sono in corso aspri combattimenti.

L’Ucraina ha iniziato la sua controffensiva intorno al 4 giugno per riconquistare il territorio occupato dai russi in una spinta che Kiev ha ammesso essere andata più lentamente di quanto sperato.

Dall’inizio della controffensiva, la 58a armata combinata della Russia a Zaporizhzhia ha affrontato gli assalti ucraini. Il suo comandante è stato licenziato il mese scorso probabilmente perché aveva insistito sul fatto che gli elementi della sua forza dovevano essere sollevati, ha detto il MOD britannico.

L’arrivo delle unità VDV nella regione di Zaporizhzhia potrebbe consentire il recupero del 70° e 71° reggimento di fucili a motore della Russia, che hanno affrontato un intenso logoramento e pesanti combattimenti in prima linea, per il recupero, ha affermato il MOD britannico.

Soldati ucraini
Soldati ucraini che caricano proiettili per il lanciagranate SPG-9 vicino a Kreminna il 9 agosto 2023 a Luhansk Oblast, Ucraina. Il 12 agosto 2023 il ministero della Difesa britannico ha affermato che il ridispiegamento delle unità aeree russe potrebbe indebolire le posizioni di Mosca sul fiume Dnepr.
Braciola romana/immagini Getty

Tuttavia, è probabile che questo ridispiegamento lascerà le difese della Russia vicino alla sponda orientale del Dnepr “più deboli, dove sono sempre più vessate dalle incursioni anfibie ucraine”.

Prima della loro controffensiva, le forze ucraine stavano effettuando frequenti raid per rimuovere le posizioni russe sul lato orientale del fiume, vicino alla città di Kherson, da dove Mosca si era ritirata l’anno scorso.

Newssettimana ha contattato il ministero della Difesa russo in merito alla valutazione dei funzionari della difesa britannica che tende a sottolineare i guadagni dell’Ucraina e le perdite russe.

Arriva come ha detto sabato il ministro dell’Interno ucraino Ihor Klymenko che una persona è stata uccisa e 12 sono rimaste ferite dopo che le forze russe hanno colpito Orikhiv con una bomba guidata.

Altrove, il governatore dell’oblast di Dnipropetrovsk Serhii Lysak ha affermato che le esplosioni a Kryvyi Rih sono state causate da un attacco missilistico russo. I bombardamenti russi nel distretto di Kupiansk nell’oblast di Kharkiv hanno ucciso una donna di 73 anni, ha riferito il governatore Oleh Syniehubov

Nel frattempo, i media statali russi hanno riferito sabato che le difese aeree hanno abbattuto 20 droni ucraini durante la notte in Crimea.

A sua volta, l’aeronautica ucraina ha affermato che tre dei cinque droni Shahed forniti dall’Iran lanciati dalla Russia durante la notte sono stati abbattuti dalle difese aeree nell’oblast di Zaporizhzhia.

Separatamente, la Casa Bianca ha detto venerdì che sarebbe stata “certamente aperta” all’addestramento dei piloti ucraini di F-16 sul suolo americano, avendo dato il via libera alla loro fornitura alle forze di Kiev.

Tuttavia, il portavoce del Consiglio di sicurezza nazionale John Kirby ha affermato che “ci vorrà del tempo” prima che l’aereo possa essere integrato nella flotta aerea ucraina.

Leave a Comment