Quello che sappiamo finora

Tre degli alti funzionari ucraini sono tra le vittime di un mortale incidente in elicottero vicino alla capitale Kiev mercoledì mattina.

Denys Monastyrsky, ministro dell’Interno ucraino, il suo vice ministro Yevheniy Yenin e il segretario di stato Yurii Lubkovich, erano a bordo di un elicottero del Servizio di emergenza statale dell’Ucraina (SES) quando l’incidente è avvenuto alle 8.20 nei pressi di un asilo nella città di Brovary durante condizioni meteorologiche nebbiose.

SES ha detto che un edificio appartenente al servizio di emergenza, un edificio residenziale di 14 piani e tre veicoli sono stati danneggiati, insieme all’asilo.

Monastyrsky, 42 anni, stretto alleato del presidente ucraino Volodymyr Zelensky, period in “viaggio d’affari” e si stava recando in un “punto caldo” in prima linea quando l’elicottero si è schiantato, ha detto Kyrylo Tymoshenko, vice capo dell’ufficio del presidente ucraino.

Brovary, incidente in elicottero in Ucraina
Sopra, i vigili del fuoco lavorano vicino al luogo in cui un elicottero si è schiantato vicino a un asilo a Brovary, fuori dalla capitale Kiev, uccidendo 16 persone il 18 gennaio 2023. Le vittime includevano due bambini e funzionari ucraini Denys Monastyrskyi (L) Yevhen Yenin (M) e Yurii Lubkovych (R).
Getty

Tymoshenko ha esortato i testimoni a farsi avanti per aiutare a chiarire le circostanze dell’incidente.

Monastyrsky, nominato alla guida del ministero dell’Interno nel luglio 2021, aveva spesso viaggiato con Zelensky in prima linea in Ucraina durante la guerra, iniziata quasi un anno fa.

Tutte e nove le persone a bordo dell’elicottero – un elicottero EC-225 “Super Puma”, progettato per voli passeggeri a lungo raggio – sono morte nello schianto, hanno detto le autorità. Funzionari ucraini hanno detto che includeva sei funzionari del ministero e tre membri dell’equipaggio.

Anche tre bambini sono stati uccisi e almeno altre 25 persone, tra cui 10 bambini, sono rimaste ferite, hanno detto i funzionari.

“Oggi a Brovary si è verificata una terribile tragedia. Il dolore è indicibile. L’elicottero è caduto sul territorio di uno degli asili”, ha detto Zelensky su Telegram.

Il presidente ha detto di aver ordinato al servizio di sicurezza dell’Ucraina, in collaborazione con la polizia nazionale ucraina e altri organismi autorizzati, di indagare sulle circostanze dell’incidente.

La causa dell’incidente rimane poco chiara, ma il ministero dell’Interno ucraino ha affermato di considerare possibili trigger il sabotaggio, il malfunzionamento delle apparecchiature e la violazione delle norme di sicurezza.

Non è stato subito chiaro se l’incidente sia stato un incidente o legato alla guerra.

“È troppo presto per parlare delle ragioni”, ha detto a un canale televisivo locale Yurii Ihnat, portavoce delle forze aeree ucraine, dell’incidente in elicottero.

I genitori stavano portando i figli all’asilo quando l’elicottero si è schiantato mercoledì mattina.

Oleksiy Kuleba, capo dell’amministrazione militare regionale di Kiev, ha affermato che le autorità stanno lavorando per identificare le persone uccise.

“Al momento non ci sono informazioni sul numero di bambini scomparsi. L’identificazione è in corso. I genitori stanno arrivando, le liste sono in fase di compilazione”, ha detto.

Zelensky ha detto che i funzionari uccisi nell’incidente in elicottero erano “veri patrioti dell’Ucraina. Possano riposare in pace! Possano tutti coloro le cui vite sono state prese questa mattina nera riposare in pace!”

“Tragedia lontana dal fronte, a Brovary”, ha scritto su Twitter il ministro degli Esteri Dmytro Kuleba.

“Auguro una pronta guarigione ai feriti. Denys Monastyrskyi e Yevhenii Yenin erano miei stretti colleghi e amici, veri patrioti ucraini. Enorme perdita per tutti noi”, ha detto.

Hai un suggerimento su una notizia mondiale che Newssettimana dovrebbe coprire? Hai una domanda sulla guerra Russia-Ucraina? Fatecelo sapere tramite [email protected].

Leave a Comment